Le brume del Ferramola

 

Il bel trittico su tavola domina dall’abside la chiesa parrocchiale di Quinzano, con la solennità un po’ glaciale delle figure di Cristo e dei santi martiri e guerrieri Faustino e Giovita.

Il paesaggio dietro i personaggi è di grande suggestione nell’insieme, anche se il particolare ravvicinato mostra più evidenti gli sfregi del degrado che i tocchi dell’arte: si tratta certamente di una veduta di Brescia.


Floriano FERRAMOLA (attrib.), Cristo Risorto fra i santi Faustino e Giovita
Quinzano, chiesa di San Faustino.

Dettaglio. Sullo sfondo dietro i personaggi, il profilo della città di Brescia nel ‘500.

© 2009 - 2020, GAFO-Quinzano.it