La santella della Madonna si trova sulla antica strada che da Verolavecchia porta a Quinzano, in posizione simmetrica a quella della Santa Croce di Quinzano.

La facciata è decorata architettonicamente da un prònao con due pilastri in muratura. L’ingresso è chiuso da un cancelletto metallico; la copertura è a vista; l’interno è in gran parte imbiancato.

L’unico modesto affresco raffigura la Madonna col Bambino che dorme tra le sue braccia. Sopra il dipinto una nicchia rettangolare contiene un bassorilievo in ceramica raffigurante lo stesso soggetto. Al di sotto una mensola in legno funge da piccolo altare.


Prospetto frontale (anni ‘90).

Le immagini mariane.

La santella dopo i restauri del 2000.

© 2009 - 2020, GAFO-Quinzano.it