La chiesette di San Pietro e di San Quirico (forse una chiesa doppia) si trovavano sulla strada comunale che collega Verolanuova a Cadignano, poco oltre la cascina Confortino, dove ora sono rimasti solo quattro alberi.

Nel 1565 l’oratorio campestre era oggetto di una certa devozione: ne è prova l’esistenza di ben quattro altari e di un piccolo cimitero a lato; era pure documentata l’esistenza di un casetta abitata da due eremiti.

Nel 1779 l’arciprete Semenzi descrive il complesso in condizioni pietose, così come il suo cimitero.

Verso la metà degli anni 70 del '900 la chiesetta, ricostruita nel '700, venne purtroppo demolita, essendo già da tempo in grave stato di abbandono.

© 2009 - 2020, GAFO-Quinzano.it