testimoni.

Nei documenti notarili è di norma obbligatoria la presenza di almeno due testimoni, i cui nomi sono annotati all’inizio dell’atto dopo la data e il luogo (nei testamenti alla fine).

Nei verbali delle visite pastorali a volte si trova la convocazione di testimoni per rispondere sul comportamento dei sacerdoti locali, o su questioni specifiche che riguardano le istituzioni della parrocchia.

© 2009 - 2019, GAFO-Quinzano.it