metropolíta.

Dall greco metròpolis ‘città madre, città principale del distretto’.

È il vescovo che presiede alla provincia ecclesiastica, e ha sotto di sé altri vescovi, detti suffraganei dal diritto di suffragio (voto) che hanno nel concilio provinciale. Al metropolita compete il titolo di arcivescovo, ma non in modo esclusivo.

© 2009 - 2019, GAFO-Quinzano.it