item.

Lat. ‘inoltre, poi’.

È utilizzato di solito (quasi sempre abbreviato nella forma ‘It.’ o ‘Itē.’) nelle elencazioni, per indicare le varie voci successive alla prima (al modo che oggi si usa per gli elenchi puntati). Lo si trova anche nei registri di cassa, per distinguere le diverse causali di pagamento o le successive voci di entrata.

sito realizzato con Joomla!
© 2009-2017 - GAFO-Quinzano