faldistòrio, flandistorio.

Dal tedesco ‘sedia pieghevole’. Sedia con braccioli ma senza spalliera, che si pone ai gradini dell’altare sulla destra, per il vescovo, quando non può servirsi del trono (per esempio quando si trova in una chiesa diversa dalla cattedrale). Di norma è rivestito con stoffa del colore liturgico del giorno, con un cuscino del medesimo colore. È usato dal vescovo sia per sedersi, sia per appoggiarsi quando s'inginocchia su un cuscino posto a terra.

© 2009 - 2019, GAFO-Quinzano.it